Quando qualcuno dice questo lo so fare anch'io vuol dire che lo sa rifare altrimenti lo avrebbe già fatto prima.

 

Bruno Munari



 

dacosanascecosa

​è un laboratorio di

re-design creato

ad Avellino nel 2001 

con Stefano Loffredo.

Alla base del lavoro 

c’è fondamentalmente

un guardare alle cose.
La realtà è fatta di oggetti che non aspettano altro

che di essere manipolati.
Si tratta di forzare

la tradizione dell’oggetto, sino a prevedere una visione contraria o complementare

a quella usuale. 

Flessibilità, adattamento, spiazzamento d’uso

sono concetti chiave.

Non si parte da un’idea e la si realizza a tutti i costi.

Non si tratta di inventare nuovi oggetti ma 

reinventare quelli esistenti allargandone le possibilità operative. 

Assioma è USARE L’ESISTENTE.

Occorre minimizzare

i nuovi interventi nell’esistente, prima di pensare a qualcosa di nuovo, occorre valorizzare

quello che già c’è.

 

 

 

Il mondo guarda il mondo

In seguito a una serie

di disavventure intellettuali che non meritano d'essere ricordate, il signor Palomar ha deciso che la sua principale attività sarà guardare le cose dal di fuori. Un po' miope, distratto, introverso, egli non sembra rientrare per temperamento in quel tipo umano che viene di solito definito

un osservatore. Eppure gli

è sempre successo che certe cose – un muro di pietre,

un guscio di conchiglia,

una foglia, una teiera –

gli si presentino come chiedendogli un'attenzione minuziosa e prolungata:

egli si mette ad osservarle quasi senza rendersene conto e il suo sguardo comincia a percorrere tutti

i dettagli, e non riesce più

a staccarsene. Il signor Palomar ha deciso che d'ora in avanti raddoppierà la sua attenzione: primo, nel non lasciarsi sfuggire questi richiami che gli arrivano dalle cose; secondo, nell'attribuire all'operazione dell'osservare l'importanza che essa merita.

 

Italo Calvino

ph. Diego De Dominicis

press to zoom

press to zoom

Il design non si rifiuta 15 aprile- 3 maggio 2010 Galleria Manidesign Napoli

press to zoom

press to zoom
1/6

gancio da parete ricavato da cazzuola

press to zoom

portarotolo ricavato da cazzuola

press to zoom

gancio multiplo da parete o portacalici ricavato da rastrello

press to zoom

lampada da tavolo ricavato da filtro per passata di pomodori

press to zoom

lampada da sospensione ricavata da coppia di setacci da farina

press to zoom

vaso a parete in gomma ricavato da camera d'aria di pompa

press to zoom

lampada da sospensione in acciaio ricavata da cestello di lavatrice

press to zoom

appendiabiti da parete ricavato da vasetto di terracotta

press to zoom

lampada da "terra" in acciaio ricavata da piantatore da giardino

press to zoom

lampada da "terra" in acciaio ricavata da paletta da giardino

press to zoom

lampada da sospensione ricavata da spazzola smerigliatrice

press to zoom

lampada da sospensione in acciaio ricavata da filtro per acqua

press to zoom

lampada da tavolo o da parete ricavata da chinois o colino cinese

press to zoom

lampada da sospensione in acciaio ricavata da grattugia

press to zoom

lampada da sospensione in alluminio ricavata da stampo per pandoro

press to zoom

lampada da sospensione in alluminio ricavata da stampo per plum-cake

press to zoom

lampada da sospensione in alluminio ricavata da stampo per ciambelle

press to zoom

lampada da sospensione in alluminio ricavata da stampo per babà

press to zoom

lampada da tavolo in alluminio ricavata da stampo per babà

press to zoom

lampada da sospensione in silicone ricavata da stampo per dolci

press to zoom

portacorrispondenza da tavolo o parete ricavato da spazzola industriale

press to zoom

cornice da parete ricavata da spatole tergivetri e pannelli di plexi-glas

press to zoom

confezione di semi di prato con "il prato infinito" di italo calvino

press to zoom

lampada da sospensione al neon ricavato da spazzolone industriale

press to zoom

altalena in acciaio ricavata da pompa per l'acqua

press to zoom

sgabello in acciaio ricavato da pompa per l'acqua

press to zoom

lampade da tavolo in acciaio ricavate da zappette da giardino

press to zoom

borse in stoffa con fiori e foglie in plastica

press to zoom

fermacarte da tavolo ricavato da filtro d’aria per auto

press to zoom

semi di ortaggi in confezione da spedire

press to zoom

pantofole in prato sintetico

press to zoom

borsa in telo ombreggiante

press to zoom

lampada da tavolo o da parete in gomma ricavata da manicotto di lavatrice

press to zoom

lampada da tavolo ricavata da spatola per la pulizia dei vetri

press to zoom

spazzolini in ferro di varia morbidezza

press to zoom

lampada da tavolo ricavata da trappola per topi

press to zoom

lampada da tavolo ricavata da sturalavandini in gomma

press to zoom

lampada da parete ricavata da disco flex

press to zoom

lampada da sospensione ricavata da disco flex

press to zoom

borsa in gomma ricavata da tappetino in per vasca da bagno

press to zoom

borse in stoffa ricavate da presine, guanti da forno, strofinacci, grembiuli

press to zoom

lampada da sospensione ricavata da filtro di aspirapolvere

press to zoom

borsa ricavata da copri poggiatesta di sedile di aereo

press to zoom

borsa ricavata da poggiatesta e pezzo in gomma di pompa da giardino

press to zoom

block-notes con rivestimento in prato sintetico

press to zoom